La pelle: lo specchio delle nostre emozioni

Quando veniamo al mondo, il nostro piccolo corpo viene adagiato amorevolmente sul petto di nostra madre, ed è proprio quello il momento in cui iniziano a prendere coscienza dei confini del nostro io come persona.

Quello che c’è più profondo nell’essere umano è la pelle

Paul Vallery

Quel tocco e quelle carezze, rimarranno impresse sulla nostra pelle per sempre. La pelle infatti ha una sua memoria: se siamo stati trattati con amore, impareremo ad amare noi stessi; se invece i nostri pianti sono stati ignorati, tenderemo a reprimere le nostre emozioni.

La pelle ci parla

La pelle è l’organo più esteso di tutto il corpo umano, pesa circa 2 kg e lo riveste interamente. Oltre a svolgere importanti funzione fisiologica, esprime le nostre sensazioni attraverso forme, colori e modi diversi.

Infatti, se siamo arrabbiati diventiamo rossi, se abbiamo paura impallidiamo e, se siamo agitati, la nostra sudorazione aumenta. Anche le malattie cutanee sono un modo per comunicare emozioni e stati d’animo. Ne esistono svariati tipi e forme, ognuno con un significato ben preciso.

Acne

L’acne consiste nell’infiammazione dei follicoli piliferi e delle ghiandole sebacee dovuta ad uno sbalzo ormonale. Ne soffrono soprattutto gli adolescenti, ma possiamo ritrovarla anche in giovani adulti.

Da un punto di vista psicosomatico, indica la difficoltà ad accettarsi, sia fisicamente, sia come persona e alle conseguenti difficoltà nelle relazioni interpersonali. Nei ragazzi più giovani spesso è legata alla maturazione sessuale, che viene spesso repressa da condizionamenti familiari, morali e religiosi.

Dermatiti

Le dermatiti sono altre patologie di tipo infiammatorio che solitamente si manifestano sotto forma di irritazioni, chiazze rosse, pelle secca, prurito e possono presentarsi in diversi periodi della vita.

Compaiono spesso durante periodi di eccessivo stress psicofisico ed emotivo e anch’esse possono dipendere da fattori relazionali in quanto comportano una certa difficoltà nel toccare o farsi toccare dalle altre persone.

Altre volte colpiscono quegli individui ossessionati dall’igiene e che quindi si lavano di continuo. Anche in questo caso dipendono quindi da una una sostanziale non accettazione di sé e del proprio corpo, che si manifesta con il disagio nel mostrarsi al mondo.

Psoriasi

La psoriasi generalmente si presenta con una spessa desquamazione della pelle al di sopra di chiazze rosse sollevate che compaiono, regrediscono e ricompaiono cronicamente. Questa patologia può essere dovuta a infezioni, scottature, traumi ed altre cause fisiologiche, ma ancora una volta, nella maggior parte dei casi, lo stress gioca un ruolo fondamentale.

Infatti, come una corazza che impedisce gli scambi relazionali col mondo esterno, può essere la manifestazione psicosomatica della difesa dalla paura di essere giudicati o disapprovati. Inoltre può essere il sintomo di una forte carica aggressiva, una rabbia che non si riesce ad esprimere, o un fprte bisogno di un cambiamento che però la persona teme profondamente.

Orticaria

L’orticaria può essere provocata da reazioni allergiche, punture di insetto, eccessiva attività fisica o esposizione a temperature troppo basse. Consiste nella comparsa di piccole lesioni rosse e molto fastidiose.

Per questo “avere l’orticaria” è diventato un modo di dire per esprimere uno stato di estrema irritabilità di cui non ci si accorge, che non si vuole vedere, o che non si vuole esprimere all’esterno. Per liberarsi da ciò che crea irritazione disagio, ci si gratta fino a ferirsi profondamente.

Una pelle bellissima

Quindi, la nostra pelle ci parla sinceramente di alcuni aspetti di noi di cui forse non siamo neanche consapevoli, oppure cerchiamo di trattenere o nascondere. Per questo è importante prendercene cura da tutti i punti di vista, non solo dal lato cosmetico o farmacologico.

A pelle si sentono cose a cui le parole non sanno dare un nome

Alda Merini

Possiamo aiutarla a essere in salute esprimendo più liberamente le nostre emozioni, mettendo dei paletti quando serve, accogliendo con gioia i cambiamenti. È lo specchio della nostra anima: se viviamo senza paura le nostre esperienze, dando voce alla nostra personalità e interiorità, staremo meglio ed avremo una pelle bellissima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...