Il sano egoismo, la strada per la felicità

Al centro della nostra vita

Sin da piccoli ci viene trasmessa l’idea che, per essere considerati buoni, bisogna pensare prima al benessere degli altri, e solo dopo, al nostro: prestare il nostro giocattolo preferito, dividere la merenda, cedere il nostro posto sull’altalena.

Così da adulti, continuando su questa falsariga, finiamo col vivere per gli altri: il partner, i figli, il lavoro, dimenticandoci di noi e delle nostre esigenze più profonde. Siamo così abituati a mettere le altre persone al centro della nostra vita che non ce ne accorgiamo nemmeno, o pensiamo che sia normale e giusto così.

Invece, dare troppa importanza agli altri, fino a dimenticarci di noi, ci porta a sentirci inspiegabilmente ansiosi, stressati, spaventati del futuro, in preda a piccoli e grandi disturbi psicosomatici. Sono tutti sintomi che si accendono come le spie sul cruscotto della nostra macchina: ci avvisano che è il momento di fare una revisione e cominciare a trattarci meglio.

Amiamoci di più

Naturalmente, mettere temporaneamente i nostri bisogni in secondo piano per aiutare un’altra persona, è segno di amore e umanità. Per questo, ogni gesto altruista va vissuto come slancio positivo, ed è importante che lo facciamo con gioia e in maniera assolutamente consapevole, cioè come una scelta effettuata in piena coscienza.

Uno dei precetti morali più antichi ci dice chiaramente che adoperarsi per il bene degli altri non significa rinunciare al nostro:

Ama il prossimo tuo come te stesso

Vangelo secondo Marco 12,31

È un concetto universale che riguarda tutti gli esseri umani, perché ci ricorda che non possiamo dare amore agli altri se prima non amiamo noi stessi: quanto più ci ameremo, tanto più potremmo donare amore agli altri.

Conosciamoci meglio

Amare noi stessi significa innanzitutto ascoltarci in profondità, per comprendere cosa ci rende felici e ci fa stare bene, quali siano i nostri sogni e obiettivi. Imparare ad ascoltarci ci farà sentire realizzati, soddisfatti della nostra vita, ci farà sentire davvero vivi!

Se invece continuiamo a renderci sempre troppo disponibili a soddisfare le esigenze e le aspettative degli altri, prima o poi ci sentiremo frustrati, poco gratificati e pieni di risentimento. L’aver trascurato noi stessi ci farà percepire una sensazione di vuoto che difficilmente riusciremo a colmare.

Infatti, ascoltare noi stessi può essere abbastanza complicato, perché siamo stati abituati a mettere in primo piano le necessità degli altri. Bisogna avere molta pazienza e molta costanza per modificare un’abitudine tanto radicata.

Un meccanismo naturale

Nutrire un sano egoismo significa difendere i nostri spazi e bisogni, prenderci cura delle nostre necessità ed avere a cuore il nostro benessere. In tutto questo non c’è nulla di sbagliato e non esclude che altre persone possano godere della nostra attenzione ed energia, in modo assolutamente spontaneo.

Gli alberi crescono piano piano, senza fermarsi mai. Mentre fanno questo, in un atto di sano egoismo, mettono in moto una catena di cause ed effetti attorno a loro. Gli alberi non crescono per far piacere agli uccellini o per far ombra a chi passa sotto di loro. Non fanno i crocerossini, non si struggono per gli altri alberi. Non producono frutta per sfamare gli uomini o far nascere altri alberi come loro. Gli alberi seguono solo la loro intima natura profonda, come dovresti fare tu. Il resto vien da sé e sarà solo una bellissima conseguenza per te e chi ti starà accanto.

Gilles Pajou

Liberiamo quindi il nostro amore per noi stessi, lasciando cadere rimorsi e paure. Quando impareremo a vivere per noi stessi, cominceremo a vedere il mondo in tutte le sue sfumature di colori, di profumi, di suoni e scopriremo che la vita può essere davvero meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...