Atteggiamento mentale positivo: la mente orientata al successo

Il miglior amico del nostro equilibrio

La mente è una componente fondamentale del nostro essere, di cui a volte ignoriamo le potenzialità. È un’enorme risorsa che possiamo usare a nostro favore, o subire come elemento di disturbo dei nostri comportamenti. Infatti, non riusciamo ad essere sempre operatori consapevoli della nostra mente: a volte usiamo solo una piccola parte delle nostre possibilità, o addirittura ne facciamo un uso sbagliato, ottenendo dei risultati opposti alle nostre intenzioni.

E’ possibile liberarci di quei fattori dannosi per la salute che sono il pessimismo, l’invidia, l’ira, l’odio, e l’egoismo, e addestrarci ad assumere un atteggiamento mentale positivo che ci mantiene in buona salute e ci consente di permanere sereni ed equilibrati dinanzi a qualsiasi evenienza della nostra vita.

Carmen Meo Fiorot

Per ottenere che la nostra mente operi correttamente, è necessario adottare un atteggiamento mentale positivo, programmando nel migliore dei modi le nostre scelte, orientandole ai nostri obiettivi. Però, l’esperienza insegna che programmare non è sufficiente. Le situazioni, le circostanze e il vissuto di ciascuno di noi – già di per sé pesante – possono ostacolare il nostro percorso.

Allora occorre imparare a rilassarsi per superare lo stress che ci rende incapaci di vivere in piena salute: in questo modo è più semplice gestire i nostri problemi, modificare e migliorare i comportamenti e ripristinare l’equilibrio psicofisico. Infatti, le difficoltà possono trasformare il nostro subconscio in una pentola a pressione interiore: se non apriamo la valvola di sfogo, la nostra attività cerebrale sarà sempre più intensa, con il rischio di scoppiare.

La risposta agli stimoli

Per esempio, un’educazione che dispensi soprattutto rimproveri e mortificazioni piuttosto che approvazione, riconoscimenti e gratificazioni, esercita un’azione di soffocamento le cui conseguenze potrebbero durare tutta la vita. Infatti in molti casi, l’individuo a cui sono state negate quelle condizioni psicologiche amorevoli e positive, lavora molto a lungo e faticosamente per ricostruire la propria dignità e fiducia in sé stesso, beni inalienabili di ogni essere umano.

Questa difficoltà a ritrovare una propria identità positiva, può dipendere dal non riuscire a staccarsi da un’immagine debole di sé stesso, che non rivela effettivamente tutto il suo potenziale. Finché questa immagine rimane immobile, finché cioè la persona vive in modo passivo gli stimoli della vita e non si impegna a modificare la sua risposta alle situazioni, la qualità della sua vita non può cambiare.

Liberi di scegliere

Il nostro agire è condizionato da vari fattori. In primo luogo, ciò che abbiamo ereditato dai nostri genitori biologici: tratti somatici, caratteristiche fisiche ma anche aspetti psicologici e alcune attitudini individuali. Accanto a questi, anche una serie di fattori ambientali come la famiglia, la scuola, il lavoro, il quartiere ed il paese, influisce sensibilmente sulle nostre azioni. Tutti questi elementi ci influenzano in maniera riflessa, in quanto non dipendono direttamente dai nostri comportamenti, e non possiamo modificarli.

Tutto dipende quindi da come ci rapportiamo a questi fattori, scegliendo su quali nostre caratteristiche fare leva: infatti ne abbiamo alcune buone e costruttive, altre cattive e dannose. Inoltre, in quanto esseri dotati di ragione, abbiamo anche l’opportunità di innestare nella nostra mente nuovi schemi comportamentali positivi, da utilizzare al posto di quelli negativi.

Se noi, nel raggiunto equilibrio dei nostri livelli fisico, emozionale, mentale e spirituale-creativo, e pieni di amore e di quella felicità interiore, sapremo emanare fortemente energia positiva, riusciremo a ottenere nella vita tutto ciò che vorremo: sapremo farci amare, stimare, ascoltare e seguire.

Carmen Meo Fiorot

Così possiamo elevare la nostra vita e recuperare il sentimento di dignità umana e rinforzare le nostre potenzialità. Questo è l’atteggiamento mentale positivo che ci mette nella condizione di osservare cose e persone da una nuova prospettiva e induce chi ci è accanto a fare lo stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...