Il lavoro più redditizio che esista

Ogni primo maggio da circa 130 anni, in Italia e nel mondo si celebra la festa dei lavoratori. E’ una delle feste non religiose più diffuse, questo perché il lavoro è un argomento universalmente riconosciuto come centrale per lo sviluppo e la crescita dell’individuo.

Nel corso della sua evoluzione, l’uomo ha imparato a svolgere tantissimi lavori via via più complessi. Oggi è in grado di volare oltre le nuvole, esplorare le profondità del mare, osservare la struttura dell’atomo. Innalza edifici che sfiorano il cielo, progetta computer potentissimi, costruisce macchinari che salvano la vita.

L’attività più vantaggiosa

In ogni sua attività, l’uomo modifica la realtà che lo circonda a proprio beneficio, infatti diventa sempre più abile a trasformare le materie prime, allevare animali, gestire i comportamenti di altre persone. Paradossalmente, l’unico lavoro nel quale sembra abbia ancora tantissima strada da fare, ha per oggetto la cosa a lui più vicina: sé stesso

Infatti, lavorare su sé stessi richiede un impegno maggiore di quanto non ne occorra per qualunque altra attività nella vita. Significa impegnarsi ogni giorno a diventare una persona migliore ed è un compito molto impegnativo, ma è l’unico modo per realizzarsi ed essere davvero felici. Quando il lavoro con noi stessi diventa un’occupazione quotidiana, si trasforma nel miglior investimento che possiamo fare, perché ci garantisce un vero e proprio vitalizio di auto-realizzazione.

Cambiare è faticoso

In tutti gli ambiti della nostra vita, prima di concentrarci su cosa vogliamo ottenere è importante decidere quale persona vogliamo diventare. Infatti, soprattutto grazie a questa persona raggiungeremo la maggior parte degli obbiettivi per noi più importanti. Ecco perché, se vogliamo ottenere cose migliori di quelle che abbiamo, dobbiamo diventare persone migliori di quelle che siamo.

È follia fare sempre le stesse cose aspettandosi risultati diversi

Al-Anon Knoxville, Tennessee

Spesso cadiamo nell’equivoco di credere che, se non abbiamo ciò che desideriamo, sia colpa delle circostanze, degli altri, della mancanza di tempo. Ci auto-convinciamo che, se non riusciamo a fare di meglio, non dipende da noi. Questo atteggiamento mentale è molto diffuso, perché è comodo e confortante è un approccio incredibilmente dannoso, perché conduce inevitabilmente alla mancata realizzazione della maggior parte dei nostri sogni.

Infatti, se insistiamo a cercare fuori di noi la soluzione ai nostri problemi, viviamo una continua esperienza di frustrazione. Non esistono altre circostanze, persone o tempo in più che ci possano aiutare a raggiungere i risultati che desideriamo. L’unica cosa da fare è lavorare su noi stessi, e per farlo abbiamo tutto quello che ci occorre, qui ed ora.

Guidare la nostra vita

Il lavoro su noi stessi richiede coraggio, costanza e soprattutto il desiderio di evolverci. Inizia facendo silenzio, cercando cioè di zittire i pensieri rumorosi e pressanti che distraggono la nostra mente dal momento attuale. In questo modo è possibile cominciare a prendere coscienza dei nostri atteggiamenti improduttivi, convinzioni limitanti ed emozioni negative.

L’osservazione dei nostri pensieri ed emozioni ci aiuta a conoscerli meglio e quindi a controllarli, assumendo una posizione neutrale, libera dai conflitti interiori. Così smettiamo di sentirci succubi delle circostanze, del tempo, o degli altri e cominciamo a guidare la nostra vita in prima persona.

Lavorare su noi stessi significa diventare dei noi stessi migliori attraverso piccoli passi pratici. Per esempio facendo più attenzione al nostro modo di comunicare, sorridendo di più, curando di più il nostro aspetto, oppure oppure creando abitudini più utili ai nostri obbiettivi. Non esistono formule magiche o scorciatoie: tocca a noi decidere di cambiare ed impegnarci a lavorare concretamente sui nostri aspetti migliorabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...